Un tramonto tra mare e terra

Entriamo nel vivo della fotografia, visto che questa è una delle “costanti” che ci accomunano, e lo facciamo con una piccola rubrica che ci piace definire “Dietro le quinte“.

Come in tutte le cose, c’è una linea di inizio da oltrepassare, quindi iniziamo con il pubblicare una fotografia del nostro socio Patrik Papes che si intitola: “Un tramonto tra mare e terra“.

E’ uno scatto sviluppato in HDR (acronimo di High Dynamic Range – Ampia Gamma Dinamica), ovvero una tipologia utilizzata per ottenere un’immagine in cui l’intervallo tra le aree più chiare e quelle più scure sia più ampio dei metodi usuali.

Per permettere questa composizione, Patrik ha realizzato tre fotografie con esposizioni differenti: lo scatto base è stato realizzato a 24 mm con f/11 e un tempo di 1/20 a 100 iso, mentre il nel secondo e terzo scatto è stato variato il tempo che rispettivamente è stato impostato a 1/40 e 1/10.

Le fotografia, elaborate in un unico file, hanno dato un risultato molto intenso: possiamo vedere il Rifugio Città di Vittorio Veneto in cima ad una montagna con di fianco un mare in burrasca – composto da nuvole – mentre all’orizzonte il sole si rincasa.

Lascio ai “navigatori” eventuali commenti o quant’altro vogliano esprimere, utilizzando il modulo “Lascia un commento” che si trova a seguire sotto.

6 commenti in “Un tramonto tra mare e terra

  1. complimenti davvero Patrik, lo scatto oltre ad essere magico tiene conto delle regole di composizione. La definizione dei tratti ed i contorni ricordano un quadro d’Autore. Ho visto diverse foto in Hdr perdere di realtà ma il tuo scatto ,al contrario, mantiene vero il paesaggio alimentando in noi il desiderio di salire e vedere questa meraviglia con i nostri occhi.
    Roby !

Lascia un commento